Skoda Octavia si rinnova nelle versioni Berlina e Wagon. Il modello, oggetto di una profonda rivisitazione che ha interessato tanto lo stile quanto i contenuti in fatto di tecnologia, comfort e sicurezza, è proposto con una articolata gamma di motorizzazioni e versioni che permettono di soddisfare le esigenze di un ampio pubblico.

A livello mondiale, la terza generazione di Skoda Octavia, lanciata nel 2013, ha già abbondantemente superato il milione di esemplari venduti e si è ritagliata una solida posizione anche sul mercato italiano, rimanendo stabilmente ai vertici nelle classifiche di vendita delle Wagon di segmento C tra i Clienti privati. La nuova Skoda Octavia è disponibile in Italia con le seguenti motorizzazioni: tra le principali novità il 1.0 TSI anche con trasmissione automatica DSG, mentre il 1.6 TDI offre ora una potenza massima di 115 CV rispetto ai precedenti 110 CV. Infine, la motorizzazione 2.0 TDI 150 CV 4×4 è ora proposta in abbinamento anche al nuovo cambio DSG a 7 rapporti. Il listino è sostanzialmente allineato a quello precedente mentre l’equipaggiamento di serie della gamma è stato ampliato rispetto alla precedente generazione.

Il modello è disponibile in quattro versioni: Active, Ambition, Executive e Style. In particolare, la nuova versione Executive è pensata per l’utenza Business ed è dotata di serie del navigatore satellitare AMUNDSEN con display da 8”, USB e connettività Apple, presa audio, slot per scheda SD e mappa per Europa, Smartlink+ e 1 anno di servizi Infotainment OnLine.  La nuova versione Style, inoltre, si presenta ora praticamente full-optional includendo nel prezzo anche i gruppi ottici anteriori in tecnologia full LED, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e il navigatore satellitare AMUNDSEN. I livelli di infotainment disponibili per la nuova gamma Octavia sono quattro, a seconda delle versioni.

Skoda Octavia RS è invece il modello top di gamma della serie, con un nuovo frontale, il posteriore modificato e gli interni sportivi. Disponibile nelle versioni berlina e familiare, per entrambe le varianti di carrozzeria sono disponibili due gruppi propulsori 4 cilindri: il 2.0 TDI Diesel eroga 184 CV di potenza come il predecessore mentre la potenza del motore benzina 2.0 TSI è cresciuta di 10 CV fino agli attuali 230 CV, la versione di serie più potente nella storia del modello. Il 2.0 TDI è disponibile a richiesta con trazione anteriore (con cambio manuale o cambio DSG a 6 rapporti) oppure con trazione integrale 4×4 e cambio DSG a 6 rapporti.

La nuova Skoda Octavia è proposta sul mercato italiano a partire da un prezzo di listino di 20.100 euro per la Octavia 1.0 TSI 115 CV Active (21.150 euro la Station Wagon) fino ai 25.570 euro (26.620 euro) della Octavia 2.0 TDI 150 CV Ambition. Già disponibile in prevendita presso tutta la rete Skoda, le prime consegne sono previste a partire da marzo 2017.