La terza generazione della Skoda Octavia sta per arrivare sul mercato italiano. Il lancio è previsto ad aprile. Le unità della berlina ceca sono attualmente in produzione nella fabbrica di Mlada Boleslav (Praga).

Gli allestimenti previsti sono tre. I loro nomi: Active, Ambition ed Elegance.

La Octavia, dal 1991 di proprietà della Volkswagen, condivide la piattaforma costruttiva con Golf VII, Seat Leon e Audi A3. La casa della Repubblica Ceca conta molto sulle doti di spaziosità, nonostante le dimensioni compatte. Ma anche la robustezza rientra fra i suoi pregi. Infatti, grazie a nuovi processi di lavorazione dell’acciaio, il telaio è da 4 a 6 volte più resistente rispetto a quelli tradizionali, ma nel contempo riesce ad essere notevolmente più leggero, poiché questo metodo produttivo consente di ottenere componenti più sottili, a parità di resistenza.

I motori disponibili saranno inizialmente sei. I propulsori a benzina impiegano la collaudata tecnologia TSI (doppia sovralimentazione e consumi ridotti): 1.2 da 86 e 105 cavalli, 1.4 da 140 cavalli e 1.8 da 180 cavalli. Cambio manuale a 5 o 6 rapporti; per la 1.8 è disponibile anche l’automatico Dsg. I diesel saranno il 1.6 da 105 cavalli e il 2.0 da 150 cavalli.

I prezzi non sono ancora stati definiti.