Al termine della sesta tappa del Silk Way Rally 2016, vigilia della giornata di riposo, le Peugeot 2008 DKR di Cyril Despres/David Castera e Sébastien Loeb/Daniel Elena occupano le prime due posizioni della classifica generale.Obiettivo del Team Peugeot Total per la seconda parte del rally è confermare queste ottime prestazioni.

La scorsa mattina, alla partenza della seconda parte della tappa, il forte vento e un’allerta temporali previsti per l’arrivo ad Almaty hanno costretto gli organizzatori ad annullare parte dei 411 km in programma. Dopo aver percorso un settore cronometrato di 111 km, i concorrenti hanno raggiunto Almaty percorrendo la stessa strada dei veicoli di assistenza.

La Peugeot 2008 DKR #104 ha avuto il difficile ruolo di apripista: Despres e Castera hanno chiuso al 15esimo posto dopo qualche difficoltà ma restano al comando mentre Sébastien Loeb e Daniel Elena hanno approfittato degli errori degli avversari per guadagnare terreno. Terzi nella tappa, confermano il secondo posto in graduatoria a soli 8 minuti dai compagni di squadra.

Ieri notte la Peugeot 2008 DKR #100 di Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret ha finalmente raggiunto l’assistenza della tappa 5 con più di 6 ore di ritardo sui leader, oltre alle penalità previste e ai numerosi danni alla meccanica. Il Team Peugeot Total ha dato il massimo per riuscire a sistemare l’auto in meno di 7 ore, lavorando in particolare sulla sospensione anteriore sinistra e posteriore destra e sul circuito di raffreddamento motore.

Un’attenta analisi non aveva rilevato nessun danno irreparabile, quindi la 2008 DKR si è presentata al via della sesta tappa, sotto lo sguardo fiero del Team Manager e Direttore Peugeot Sport Bruno Famin e ha siglato il secondo miglior crono della speciale: “Dobbiamo continuare a lavorare e a dare il massimo, come abbiamo fatto ieri notte, facendo l’impossibile per permettere a Stéphane e Jean-Paul di ripartire stamattina - ha detto Famin -. Il Team Peugeot Total è eccezionale sia dal punto di vista tecnico che sportivo, e abbiamo tutti un unico obiettivo: fare ottime prestazioni. Arriviamo alla giornata di riposo con due Peugeot 2008 DKR ai primi due posti. Siamo soddisfatti ma il difficile deve ancora arrivare”.

Despres vede il bicchiere mezzo pieno: “Abbiamo fatto un buon lavoro riuscendo a mantenere la leadership della classifica generale. Il programma della seconda parte del rally è molto stimolante: sabbia e dune in abbondanza…un rally-raid come si deve!”. Loeb ora è più vicino al suo connazionale: “In tappe di questo tipo è chiaramente un vantaggio partire dietro e poter seguire le tracce degli altri. Abbiamo raggiunto i primi velocemente. È stata una giornata positiva perché abbiamo recuperato tempo rispetto ai nostri diretti rivali”.

Si rivede nelle prime posizioni anche Peterhansel: “Per noi non ci sono stati molti fuoripista perché eravamo dietro ai camion più veloci, quindi siamo riusciti a fare un buon tempo. I nostri meccanici hanno lavorato tutta la notte per permetterci di ripartire e di correre per vincere. Arrivare secondi è stata una soddisfazione incredibile. Ora il nostro obiettivo è aiutare Cyril e Sébastien per essere sicuri che a Pechino vinca una Peugeot”.

Silk Way Rally 2016, classifica provvisoria Tappa 6 (Balkhash – Almaty)
1. Damen Scott Jefferies (USA) / Max Brien Eddy Jr (USA), Jefferies buggy, 1h11min22s
2. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), Peugeot 2008 DKR, +1min28s
3. Sébastien Loeb (FRA) / Daniel Elena (MC), Peugeot 2008 DKR, +1min46s
4. Vladimir Vasilyev (RUS) / Konstantin Zhiltsov (RUS), Mini, +2min42s
5. Evgeny Firsov (RUS) / Vadim Filatov (RUS), Toyota Pick-up, +3min15s
15. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), Peugeot 2008 DKR, +8min08s

Silk Way Rally 2016, classifica generale dopo la tappa 6 (Balkhash – Almaty)
1. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), Peugeot 2008 DKR, + 11h06min35s
2.Sébastien Loeb (FRA) / Daniel Elena (MC), Peugeot 2008 DKR, +8min
3.Vladimir Vasilyev (RUS) / Konstantin Zhiltsov (RUS), Mini, +9min50s
4.Yazeed Al-Rajhi (SAU) / Timo Gottschalk (DEU), Mini, +12min50s
5.Aidyn Rakhimbayev (KAZ) / Anton Nikolaev (RUS), Mini, +14min58s
71.Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), Peugeot 2008 DKR, +9h11min29s