Gli amici e i fan di Marco Simoncelli non possono ancora credere che il mondo del motociclismo abbia perso uno dei suoi campioni più promettenti. E’ stato il compleanno di Sic e si è festeggiato ugualmente. Festeggiare il compleanno di un campione scomparso, per alcuni, può sembrare una ricorrenza macabra, in realtà è stato un ulteriore omaggio che amici e fan hanno fatto al pilota deceduto in un tragico incidente in pista a Sepang.

La prima cosa è stato inaugurare il bus numero 58 che collega Coriano con la costa e Riccione. Per il 25esimo compleanno Sic ha ricevuto in regalo anche una palestra che porta il suo nome e una statua che non è stata ancora realizzata ma è nei piani.

Tutti i festeggiamenti sono iniziati a Coriano. Dall’intitolazione del palazzetto al bus che abbiamo citato in apertura. Erano presenti sia il padre di Sic, Paolo Simoncelli, sia le autorità locali, quelle sportive, i fan, i curiosi. C’erano tutti!

Lo street artist Eron, all’anagrafe Davide Dalvadei, ha proiettato l’immagine del murales che disegnerà al Palazzetto dello sport. Immagini dedicate sempre a Sic, Campione del Mondo 2008 nella 250 cc.

Paolo Simoncelli ha ringraziato tutti, ha detto che Sic preferiva mezzi di trasporto diversi dall’autobus, ma il vero problema è che lui non c’è più. Per il resto l’evento è stato molto carino. Adesso manca soltanto il monumento, che ritrarrà Marco Simoncelli sul podio di Phillip Island.