La Ford Shelby Mustang GT350R arriva al Salone di Detroit come la versione più potente mai realizzata della muscle car dell’Ovale Blu. Al fianco della Ford GT (QUI I DETTAGLI) e al nuovo F-150 Raptor, la casa americana ha svelato al NAIAS la nuova Mustang Shelby GT350R basata sulla GT350 e già dotata del più potente motore aspirato Ford di produzione: un V8 5.2 con più di 500 cavalli e oltre 540 Nm di coppia massima. Il cambio manuale a 6 marce è abbinato a un differenziale posteriore di tipo Torsen con radiatore air-to-oil a controllo elettronico.

Cerchi in fibra di carbonio leggero

La Shelby Mustang GT350R registra un altro record: monta per la prima volta, su una vettura di serie, cerchi in fibra di carbonio leggero da 19″ gommati con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 che riducono l’inerzia al rotolamento e aumentano il livello di rigidità necessario per la tenuta ad alte velocità: “La Shelby Mustang GT350R pone le basi per una storia che si giocherà nei prossimi anni in pista e sulla strada” ha spiegato Dave Pericak, direttore Ford Performance.

Senza climatizzatore, stereo e sedili

Un’auto ad alte prestazioni sviluppata per affrontare le sfide dei circuiti di tutto il mondo che si distingue per un’attenta riduzione del peso (59 kg in meno rispetto alla Shelby GT350 Track Pack), grazie a un telaio più rigido e leggero. Eliminati, inoltre, dotazioni come il climatizzatore, l’impianto audio, i sedili posteriori e il pavimento di carico del baule. Tra gli elementi aerodinamici ad alta efficienza barre antirollio, sospensioni speciali, ammortizzatori calibrati ad hoc oltre allo splitter anteriore maggiorato e allo spoiler posteriore, anche questo in fibra di carbonio. La Shelby Mustang GT350R in edizione limitata sarà sarà in vendita negli Stati Uniti e in Canada nel 2016.