Bruno Senna correrà sulla Williams come lo zio

Dopo quel famoso incidente nessun Senna era stato accostato al mondo della formula 1, dopo le tre gare della passata stagione Bruno Senna ha firmato un contratto con la Williams e disputerà l’interna stagione gareggiando come prima guida nel campionato mondiale.
Il nipote del famoso Ayrton prima di firmare il contratto ha dovuto superare numerose prove per convincere la casa automobilistica britannica tra cui giri in pista e numerose ore al simulatore.
Il ritorno di un Senna in formula 1 fa perdere il posto a Rubens Barrichello, il pilota ex Ferrari si trova senza scuderia, proprio con il cavallino di Maranello il pilota brasiliano era riuscito ad arrivare secondo nel mondiale iridato per ben due volte.
Dopo la firma sul contratto il giovane Bruno Senna ha ricordato l’incidente dello zio avvenuto nel 1994 dopo sole tre gare con la Williams, queste le dichiarazioni: “Tutte le persone che mi sono vicine ora sono contentissime. Ho parlato con i miei nonni prima ancora di dirlo a mia madre: mia nonna era contentissima, mio nonno si è fatto una grossa risata. Tutti sorridono, tutti hanno lavorato sodo per arrivare a questo punto, siamo uniti e siamo felici, per quanto riguarda mio zio Ayrton ho dovuto fare sempre i conti nella mia carriera. Sono sempre stato sotto la luce dei riflettori e non è mai stato un problema. Anzi, ho avuto la possibilità di capire come gestire la pressione”.