La sicurezza dei bambini dovrebbe regnare sovrana al di sopra di ogni cosa. Tuttavia in auto, nonostante le apprensioni dei genitori e le leggi in vigore, oltre il 60% delle famiglie non utilizza il seggiolino per i bimbi.

Eppure il seggiolino è uno strumento indispensabile per la sicurezza e la salvaguardia delle vite dei nostri bambini. Secondo un’analisi condotta dall’ACI su 29 modelli in commercio, infatti, ben l’83% dei dispositivi ha superato l’esame. 24 seggiolini sono stati promossi mentre 5 sono stati bocciati.

A rafforzare i dati c’è da dire che al test sono state escluse case produttrici, come Peg, Cam, Brevi e Inglesina, che rappresentano da sole il 70% del mercato e sono da sole garanzia di solidità.

Enrico Gelpi, Presidente dell’ACI, ha dichiarato che i test sui seggiolini hanno evidenziato un miglioramento degli standard di protezione anche se troppo spesso istruzioni poco chiare per l’uso e il montaggio compromettono l’efficacia dei dispositivi: Per far accrescere la consapevolezza occorre  quindi più informazione. E’ proprio in quest’ottica che l’Automobile Club d’Italia ha lanciato TrasportACI Sicuri. Cosa sia lo spiega lo stesso Gelpi: Un programma di corsi di formazione nelle nostre sedi sul territorio, nelle ASL, negli ospedali e nelle scuole affinché i genitori si convincano dell’utilità di questi sistemi di sicurezza.