Sarebbe un colpo di scena epocale. Un titolo mondiale che sfuma per una decisione presa a quattro giorni di distanza dallo spettacolare GP del Brasile. Il trionfo di Sebastian Vettel si macchia di un sospetto a causa di un video pubblicato su internet.

Nel filmato, visibile su YouTube, il pilota tedesco della Red Bull supera una Toro Rosso mentre sventolano le bandiere gialle in un condizioni meteorologiche proibitive con il pannello che diventa verde nel giro di pochi istanti. Un sorpasso al limite e probabilmente riferito al quarto giro mentre il campione del mondo era al 18esimo posto e impegnato nella lunga rimonta dopo l’incidente con Bruno Senna alla prima tornata.

Nel caso la manovra fosse stata considerata irregolare dai commissari, Vettel avrebbe scontato un drive-trough o 20 secondi di penalità (in caso di decisione presa dopo l’arrivo) che lo avrebbero fatto scendere all’ottava posizione, quanto basta per perdere il titolo e consegnarlo a Fernando Alonso. Difficile però che, ai fini della classifica, possa davvero cambiare qualcosa: se è vero che in Spagna tifosi e media chiedono a gran voce la penalizzazione di Vettel, per ora la Ferrari non sembra voler presentare ricorso. Un atteggiamento che farebbe onore alla rossa e che esclude – di fatto – un intervento diretto della FIA.

photo credit: IDR via photopin cc