X-Perience è l’ultima nata di casa Seat che ha debuttato al Salone di Parigi segnando l’ingresso della casa spagnola nel segmento C delle station wagon con trazione integrale e arriverà in Italia Marzo 2015, già ordinabile ora. Noi l’abbiamo provata nella verione versione 2.0 TDI 184 CV con cambio DSG su strada e su neve abbiamo testato la trazione integrale e ci siamo avventurati anche in offroad.

Guardandola dal di fuori si capisce subito che si tratta di una station wagon spaziosa per le sue dimensioni: è lunga 4,54 mt, larga 1,82 mt e alta 1,48 mt: per l’altezza si capisce che si tratta di una 4×4 adatta ad andare anche fuori dall’asfalto. La X-Perience è infatti la versione più “rude” della Seat Leon ST e si avvicina al mondo dei Suv. È rialzata infatti di ben 27 mm e ha un sistema di trazione integrale 4Drive che le permette di affrontare ogni tipo di terreno e si comporta a prova di sicurezza anche per i più inesperti o i paurosi di fronte a neve, ghiaccio, fango… lei va ovunque senza portarti fuoristrada..si può affermare. Sulla carrozzeria troviamo speciali protezioni in plastica grezza sulle fiancate e sui paraurti, utilissime per non danneggiare la carrozzeria. Un plus le ruote hanno cerchi in lega da 17 pollici di serie.

Appena ci sediamo dentro, notiamo il buon gusto dei rivestimenti in Alcantara e il cruscotto con il quadro di guida che sempre più ci fanno pensare a una tedesca, in questi ultimi anni Seat ha fatto passi da gigante sotto ogni profilo e anche l’attenzione e la praticità si fanno notare sempre di più.

Alla guida si mostra come una compagna fedele, sicura sempre, anche provando a frenare vivacemente su fondi gelati e innevati non ci ha portato fuori rotta, anche se era all’uopo equipaggiata con gomme invernali e con i sistemi di sicurezza inseriti. La X-Perience procede senza dare nessun segno di instabilità anche quando il fondo è completamente innevato e si prova a fare qualche salita. Tutto merito della trazione integrale sistema “Haldex” di quinta genrazione.
Oltre la nostra versione diesel in prova, 2.0 TDI 184 CV con cambio DSG, ricordiamo anche le altre motorizzazioni diesel riservate al mercato italiano: un 1.6 litri TDI da 110 CV, con start&stop e cambio manuale a 6 marce, il 2.0 litri TDI da 150 CV, con start&stop e cambio manuale a 6 velocità .

Alcune soluzioni tecnologiche di ultima generazione, quali regolazione adattiva dell’assetto DCC, differenziale autobloccante anteriore, sterzo progressivo, funzione SEAT Drive Profile e i paddles del cambio al volante per la versione 2.0 TDI 184 CV con cambio DSG completano le dotazioni della X-Perience; non ultimo, la radio touch con Bluetooth e i proiettori full LED specifici.
I prezzi, per ora indicativi, partono da 28.000 euro per il motore da 110 CV fino ai 32.300 euro del 184 CV.