La Seat chiude il 2013 con una crescita vertiginosa. Il Marchio spagnolo ha consegnato 355.000 unità, segnando un 10,6% in più rispetto al 2012 (321.000); la cifra più alta degli ultimi 5 anni: “La Seat è stata protagonista di un incremento delle vendite decisamente positivo, in particolare in Europa dove, nonostante il mercato sia in calo, il nostro Marchio è riuscito a crescere più velocemente rispetto alla concorrenza”, ha sottolineato il Presidente della Seat, Jürgen Stackmann. Il Vicepresidente per le Vendite e il Marketing, Andreas Offermann ha rimarcato inoltre che “la crescita della quota di mercato è avvenuta nelle principali regioni dove il Marchio è presente”.

Nell’Europa Occidentale, la crescita del 9,4% registrata dalla Seat ha messo la Casa di Martorell in testa alla classifica dei Marchi con la maggior crescita, sebbene per il settore l’anno si sia chiuso in calo. La Seat ha, infatti, segnato 273.000 unità vendute, 23.500 in più rispetto al 2012. Nel suo mercato principale, la Germania, sono state consegnate 76.600 vetture, un aumento del 20,3% rispetto all’anno precedente. La Seat è stata la marca cresciuta più rapidamente in Germania, meritando di essere tra le prime 10 nella classifica delle vendite.

Il 2013 si è chiuso in positivo e con cifre record anche in altri mercati europei come la Svizzera (8.300 unità, +5.2%) e la Danimarca (6.300, +37,6%). La chiave dei risultati positivi fatti segnare dalla Seat in Europa è la Leon, con oltre 102.000 unità vendute in tutto il mondo (+44,4%). La versione 5 porte della Leon, unica versione commercializzata nell’anno, è stata la Seat più venduta in molti Paesi (Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Turchia, tra gli altri).

LEGGI ANCHE

Seat Leon TGI: il leone che ruggisce ‘viaggiando’ a metano

Nuova Seat Leon ST: il viaggio di Leonardo.it a Barcellona, test drive e consigli pratici

Seat salone di Francoforte 2013: Leon ST e nuovi motori, massima economicità