Una Seat Leon X-Perience a disposizione dei clienti dei Romantik Hotels & Restaurants. Le iniziative delle case automobilistiche si moltiplicano durante l’estate e nei giorni scorsi il marchio spagnolo ha siglato un accordo di collaborazione con la catena di dimore storiche immerse nei paesaggi naturali mozzafiato delle Dolomiti. Grazie all’accordo tra Seat Italia e i Romantik Hotels & Restaurants, sono state consegnate 4 Seat Leon X-Perience dotate di trazione integrale, di cui 2 montano il 2.0 TDI 184 CV con DSG e le altre 2 con il 2.0 TDI 150 CV abbinato al cambio manuale.

Equipaggiate con cerchi in lega da 18″, interni con sedili sportivi in Alcantara, climatizzatore bi-zona, mancorrenti neri al tetto e passaruota e paraurti maggiorati. Tra i sistemi di assistenza alla guida, la regolazione della velocità adattiva e il front assist, i sensori di parchgeggio anteriori e posteriori, i pacchetti convenience, driving assistance e sicurezza con il dispositivo rilevatore della stanchezza. Presente anche il SEAT Sound System che include radio touch con Bluetooth e i contraddistinti proiettori full LED, il tetto panoramico e la luce interna a LED.

Le vetture saranno a disposizione dei Clienti che sceglierano uno dei 4 alberghi della catena (Hotel Villa Margherita di Mira, Hotel Oberwirt di Marlengo, Hotel Turm di Fiè di Sciliar e Hotel Stafler di Vipiteno) fino a metà settembre 2015. Lo slogan che accompagna la promozione della Seat Leon X-Perience 4 Drive è ‘Se conosci la strada, provane una nuova’: “La stessa frase potrebbe essere accostata all’iniziativa che ci vede al fianco di Romantik in questa avventura, portandoci ad esplorare una forma di collaborazione - ha commentato Gianpiero Wyhinny, Direttore di Seat Italia -. Ci auguriamo di poter ripetere in futuro”.

Gli fa eco Alessandro Dal Corso, Presidente dei 21 hotel italiani del gruppo: “I valori della famiglia Romantik sposano a meraviglia i valori della famiglia Seat, portando alla nascita di una Romantik X-Perience, tutta da provare”. Gli ospiti potranno andar alla ricerca di nuove esperienze, quella sensoriale tra vette, cascate e miniere oppure quella di ritrovare i gioielli architettonici del Palladio o il tempio delle calzature di lusso.