Seat gioca d’anticipo e sceglie una videoconferenza in streaming per presentare in anteprima le novità che saranno portate al Salone di Francoforte 2017, l’atteso appuntamento che aprirà i battenti tra una decina di giorni.

Forte di un momento positivo che l’ha vista crescere del 30% sul mercato negli ultimi quattro anni, Seat si annuncia sin da subito tra le protagoniste del salone teutonico.

Il piatto forte è senza dubbio rappresentato dalla nuova Seat Arona, il SUV compatto con il quale il marchio spagnolo debutta in un segmento tanto promettente quanto affollato. La vettura nasce sulla stessa piattaforma MQB A0 della sorella Ibiza ed è prodotta nello stabilimento di Martorell.

Il 12 settembre, in concomitanza con l’apertura del Salone di Francoforte alla stampa, prenderanno il via le ordinazioni, con i prezzi che saranno resi noti proprio nella conferenza stampa che aprirà l’evento, mentre le prime consegne sono in programma per fine novembre.

Gli appassionati di auto sportive attendono invece la nuova Seat Leon Cupra R, ovvero il modello più potente ed estremo mai prodotto dal costruttore che sarà disponibile in edizione limitata in appena 799 esemplari.

Rispetto alla Leon di serie, questa versione si fa notare fin da subito per la personalizzazione estetica che vede l’aggiunta di numerosi dettagli in fibra di carbonio, minigonne laterali, diffusore posteriore, cerchi e specchietti esterni in rame ai quali si aggiungono elementi specifici nel frontale. La fibra di carbonio e il rame sono presenti anche nell’abitacolo insieme ai rivestimenti in Alcantara.

La potenza di 300 o 310 cavalli, a seconda se si sceglie il cambio DSG o il manuale, fanno di questa Leon “vitaminizzata” una vettura perfetta per assicurare tanto divertimento in pista, pur non disdegnando il più tradizionale utilizzo quotidiano sulle comuni strade.

Durante la conferenza in streaming, Seat ha svelato inoltre i nomi finalisti per il futuro SUV di grandi dimensioni che sarà lanciato nel 2018. Nei mesi scorsi la casa controllata da Volkswagen aveva infatti indetto un concorso per scegliere il nome adatto al modello, il cui identificativo uscirà da una rosa composta da Abrera, Alboran, Aran, Aranda, Avila, Donosti, Tarifa, Tarraco e Teide. Vengono quindi mantenuti, come tradizione, i riferimenti a luoghi e città della Spagna.

L’ultima novità Seat al Salone di Francoforte consiste nello sbarco su alcuni modelli della gamma di Alexa, il servizio vocale interattivo di Amazon. L’esordio avverrà entro la fine dell’anno su Leon e Ateca, per poi arrivare nel 2018 pure su Arona e Ibiza.