Durante il recente Mobile World Congress, Samsung e Seat hanno annunciato l’accordo che li unirà per lo sviluppo dei migliori prodotti per l’infotainment delle auto. Le prime vetture Seat con tecnologia Samsung saranno immesse sul mercato entro la prima metà dell’anno, ma intanto le parti hanno già trovato un’intesa per sviluppare una tecnologia innovativa che offra un’esperienza di connettività a 360 gradi su tutta la gamma modelli della Casa spagnola.

Un conducente sempre connesso, grazie a novità tecnologiche che saranno progressivamente estese a tutta la gamma. L’accordo tra le due Aziende sarà valido in tutti e 75 i Paesi in cui la Seat è presente. La tecnologia della quale le vetture della casa spagnola saranno dotate si chiama MirrorLink, e il sistema d’infotainment si collegherà con i dispositivi grazie a un software Samsung e alle App sviluppate ad hoc dalla Casa di Martorell.

Il MirrorLink è la risposta tecnologica della Seat per garantire la connessione tra il proprio veicolo e i propri dispositivi mobili: consente infatti la riproduzione dei contenuti del proprio smartphone sullo schermo del cruscotto, in maniera sicura e senza rischio di distrazioni per il conducente, che avrà accesso alle proprie applicazioni senza distogliere lo sguardo dalla strada. Sarà inoltre possibile aggiungere ulteriori funzionalità sfruttando i cosiddetti dispositivi wearables. Tra le molte novità tecnologiche, ci saranno: la possibilità di poter regolare le impostazioni del clima, scegliere le luci d’ambiente della vettura e la propria musica preferita, modificare il messaggio di benvenuto salendo sulla vettura e l’apertura e chiusura della vettura grazie all’utilizzo di uno smartwatch.