Presentato lo Scrambler Ducati al Deus Ex Machina di Milano, realizzato dal customizer Andrea Radaelli di Radikal Chopper, vincitore dell’EICMA Custom International Bike Show 2014.

Sviluppato in collaborazione con la rivista LowRide, il contest si è svolto lo scorso novembre, durante EICMA 2014, ed ha visto protagonisti una decina di customizzatori, creatori di altrettante moto speciali, sfidarsi tra loro.

EICMA ha premiato il vincitore del contest con uno Scrambler Ducati, offrendogli l’opportunità di interpretare e personalizzare la moto secondo il proprio stile. Un’ulteriore iniziativa tra le tante attività di comunicazione dell’evento legato alle due ruote più importante e longevo al mondo. La presentazione della moto, modificata e personalizzata, è stata accompagnata da un percorso fotografico che ha illustrato le diverse fasi di lavorazione e tutti gli elementi che sono stati protagonisti nell’elaborazione.

“Le moto nell’officina di Andrea cambiano e si trasformano, senza però perdere la propria anima. – ha detto Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di EICMA – Radaelli è un customizer che si distingue per stile e gusto, le sue moto hanno grande carattere e sono costruite con passione cura e meticolosità.”

L’inedito Scrambler Ducati sarà una delle moto protagoniste ai prossimi eventi ai quali parteciperanno EICMA e Scrambler Ducati.