Lo Scooter sharing di Enjoy, in modalità free floating, dopo essere sbarcato a Milano, ha invaso anche la capitale con una flotta di 300 Piaggio MP3 ossia una versione 300 LT Business BAS di colore rosso. Il servizio è stato presentato nella sala Congressi di Palazzo Mattei attraverso le parole del Direttore Commerciale di ENI, il responsabile del Gruppo Piaggio e il direttore di Trenitalia, parter, una delle tante, del servizio Enjoy di Eni.

Enjoy ha fatto passi da gigante in meno di tre anni e adesso i veicoli a tre ruote di Piaggio sbarcato a Roma. I veicoli sono stati progettati e sviluppati ad hoc per l’utilizzo in modalità sharing da Eni e Piaggio. Le due azienda hanno collaborato da capo a coda per elaborare uno scooter funzionale e bello da vedere, colorato come solito per Enjoy di rosso. Lo scooter garantisce grande stabilità, sicurezza e buona facilità d’uso.

La tariffa per quanto concerne lo scooter della Piaggio utilizzato nella sharing economy offerta da Enjoy è di 35 centesimi al minuto mentre, lo ricordiamo, per le auto, le Fiat 500, la tariffa è di 25 centesimi di euro al minuto, dieci in meno. La copertura del servizio è di ben 52 chilometri quadrati, quasi la metà rispetto all’area coperta dalle quattro ruote.

Gli scooter a tre ruote forniti da Piaggio raggiungono una velocità massima di 90 km/h di velocità e nel sotto sella si trovano due caschi forniti da Enjoy e una coppia di cuffiette igieniche monouso. Per guidare gli scooter è necessaria la patente italiana nelle categorie A e B (a partire dai 21 anni di età per le patenti A e B, patente A2 e 21 anni di età se presa prima del 19 gennaio 2013) e con patenti estere riconosciute dal servizio Enjoy.