La Mercedes, a parte la vittoria di Rosberg – che tra l’altro sembra stata molto fortuita – non è riuscita ancora a togliersi le sue soddisfazioni, eppure a livello tecnico si è impegnata molto per definire la monoposto. Il fatto è quest’anno arranca Schumacher che invece, in passato, ha sempre avuto un rendimento costante. 

Vedere Schumi, il sette volte campione del mondo, barcamenarsi al centro del gruppo, litigare con la Pirelli per la questione dell’usura degli pneumatici, non sono certo gli spettacoli preferiti dai fan.

Invece la stagione in corso è così: Schumacher proprio non riesce a trovare il feeling con la vettura, sembra quasi il Valentino Rossi della situazione. Si fa per dire chiaramente!

Ad ogni modo nel prossimo appuntamento del Circus, quello di Monaco alla fine del mese, Schumi partirà con cinque posizioni in meno rispetto a quello che farà vedere durante le qualificazioni. Tutto a causa dell’incidente con Senna che ha determinato il ritiro di entrambi i piloti.

Schumacher ha approfittato dei microfoni dei giornalisti per ribadire di non aver calcolato male i tempi ma di aver tamponato a causa di uno spostamento improvviso di Senna ma le immagini di replay sono inequivocabili: la colpa è tutta di Schumacher.

Senna, invece, non è assolutamente arrabbiato, anzi considera l’incidente come una possibilità che nelle gare va presa in considerazione.