Pare che si sia trattato soltanto di una battuta ma passerà alla storia come una delle più clamorose gaff di un capomacchina, amplificata dalla cassa di risonanza dei social media. Ecco un altro incidente – stavolta diplomatico – che ha coinvolto Schumacher. 

Il sette volte campione del mondo, durante il gran premio di Singapore sembra abbia avuto problemi in frenata, la sua monoposto non ha risposto agli stimoli e così ha causato un incidente coinvolgendo nell’impatto Vergne. Davanti alle telecamere, però, si è discolpato.

Fatto sta che non è l’unico incidente della stagione in cui il pilota tedesco viene coinvolto e così, il capomacchina della Mercedes, Baldisserri, si permette di scherzare un po’ su Twitter scrivendo di Schumacher che “ormai ha problemi di prostata, largo ai giovani“. 

Ma non si tratta del solito scherzetto per lanciare in pista Rosberg che in fin dei conti ha bisogno di pochissime prestazioni, ma vuol essere un modo per sottolineare che anche un campione come Schumacher, ad un certo punto, può attraversare una fase di declino.

Il tweet di Baldisserri ha fatto in pochi click il giro del mondo, visto che si tratta di una persona che segue Schumacher da quando era in Ferrari. Immediatamente il capomacchina è stato costretto a ritrattare ma ci s’interroga sul prossimo ritiro del campione.