Grande vittoria per la Ducati e per Chaz Davies sul tracciato casalingo di Imola. Una prestazione da fuoriclasse quella mostrata dal britannico in Gara 1 sul circuito italiano. Dietro il ducatista si sono posizionate le due Kawasaki, prima quella di Jonathan Rea e poi quella di Tom Sykes.

Chaz Davies ha dimostrato davvero quanto vale la moto di Borgo Panigale, davanti, tra gli altri, all’Ingegnere Dall’Igna progettista della Desmosedici che ha impressionato in questi anni in MotoGP e che ha appena messo sotto contratto Jorge Lorenzo. Peccato per Davide Giugliano che deve accontentarsi di una quinta posizione per colpa di qualche problemino accusato alla sua Ducati.

Appena fuori dal podio è arrivato lo spagnolo Jordi Torres con la sua BMW. Ottimo risultato anche per la MV Augusta, altra marca italiana, di Leon Camier che è riuscito ad arrivare in sesta posizione.

Le Kawasaki hanno cercato sin da subito di mettere in grande difficoltà il gallese ma il grande talento e la capacità di gestione della gara di Chaz Davies gli hanno permesso di portare a casa altri 25 punti importanti. Non era facile, soprattutto a Imola, tenere testa a Jonathan Rea che sul tracciato intitolato ad Enzo e Dino Ferrari ha vinto cinque volte consecutive e avrebbe voluto allungare il filone.

Da segnalare l’incidente nel warm-up che ha coinvolto Dominic Schmitter e Peter Sebestyen. I due sono entrati in collisione per colpa di una scivolata alla curva 15. L’ambulanza ha soccorso subito i due piloti e la gara è iniziata con qualche minuto di ritardo per pulire la pista e concedere il soccorso dei piloti che per fortuna sembrano non aver riportato ferite gravi.

Classifica SBK – Top 10

  1. J. REA KAWASAKI 201
  2. C. DAVIES DUCATI 161
  3. T. SYKES KAWASAKI 138
  4. M. VAN DER MARK HONDA 99
  5. J. TORRES BMW 78
  6. D. GIUGLIANO DUCATI 75
  7. N. HAYDEN HONDA 74
  8. L. SAVADORI APRILIA 59
  9. S. GUINTOLI YAMAHA 58
  10. L. CAMIER MV AGUSTA 49