Jonathan Rea vince in Olanda, sulla storica pista di Assen, davanti al pilota della Ducati Chaz Davies. Rea conquista Gara 1, salendo a quattro vittorie su sette gare in stagione, una media incredibile. Il mondiale Superbike, però, è appena iniziato e soprattutto si è colorato di rosso, oltre che del verde della Kawasaki, grazie al risveglio di Chaz Davies e della sua Ducati. Chiude il podio Nicky Hayden su Honda.

Il Cannibale Rea è riuscito a mettere la firma sulla vittoria solo nel finale di gara. Infatti, al penultimo giro, dopo una serie di sorpassi tra lui Chaz Davies e Van der Mark, riesce ad avere la meglio e a conquistare la Gara 1 ad Assen.

La SBK torna tra le mani del pilota della Kawasaki dopo un breve dominio del ducatista sulla pista spagnola di Aragon. La caduta di Van der Mark permette a Davies di conquistare la seconda piazza e al compagno di squadra Hayden di ottenere un ottimo podio.

Sul podio Kawasaki, Ducati e Honda festeggiano i loro piloti ma l’altra faccia della medaglia delle tre scuderie ci rivela che Tom Sykes, secondo pilota in sella alla Ninja, è caduto cercando di rispondere all’attacco del compagno. Il romano Davide Giugliano si deve fermare ai box per un problema con la sua Panigale, mentre Van der Mark, come detto, è scivolato a qualche giro dalla fine ma l’olandese è stato applaudito dal suo pubblico.

Classifica Mondiale SBK – Top 10

  1. J. REA KAWASAKI 156
  2. C. DAVIES DUCATI 125
  3. T. SYKES KAWASAKI 102
  4. M. VAN DER MARK HONDA 74
  5. J. TORRES BMW 64
  6. N. HAYDEN HONDA 57
  7. D. GIUGLIANO DUCATI 56
  8. S. GUINTOLI YAMAHA 53
  9. M. REITERBERGER BMW 40
  10. L. SAVADORI APRILIA 38