Sempre e solo Jonathan Rea sul circuito olandese di Assen. La gara è stata condizionato da un tempo pazzerello che ha sovvertito ogni pronostico per via della pioggia iniziale ma alla fine il britannico ha portato a casa la vittoria. Dietro Rea ha chiuso in seconda posizione Tom Sykes ed a chiudere il podio Van der Mark. Grande gioia per il giovane olandese che ha strappato un ottimo podio nella pista di casa.

Il circuito e il tempo hanno diviso nettamente in due la gara, nella prima parte la pista era bagnata mentre nella seconda i piloti hanno potuto aprire di più il gas perché il tracciato si stava, giro dopo giro, asciugando.

I due piloti della Kawasaki,. Rea e Sykes, allo spegnimento dei semafori hanno subito dimostrato la differenza della loro Ninja rispetto alle altre moto a disposizione degli altri piloti nella Superbike. L’unico che è riuscito a star dietro i ritmi delle “frecce verdi” è stato Chaz Davies a bordo della sua Ducati.

Il rientro ai box per il cambiamento delle condizioni della pista, ha rimesso in discussione tutto. I piloti sono rientrati per cambiare le gomme. Sono bastati pochi giri, però, per rimettere tutto in ordine: Rea davanti a Van der Mark e Sykes, Davies e Giugliano ad inseguire.

La Gara 2 olandese si è chiusa con un’altra grande doppietta della Kawasaki con Rea davanti al compagno Sykes, dietro di loro la Honda di Van der Mark e al quarto posto un fantastico Savadori, in sella all’Aprilia. Chaz Davies si deve accontentare del quinto posto mentre Hayden chiude sesto.

Rea continua a vincere. Con la vittoria di oggi sono 5 i successi in solo 8 gare del Mondiale di Superbike.

Classifica Mondiale SBK – Top 10

J. REA KAWASAKI 181
C. DAVIES DUCATI 136
. SYKES KAWASAKI 122
M. VAN DER MARK HONDA 90
N. HAYDEN HONDA 67
J. TORRES BMW 65
D. GIUGLIANO DUCATI 64
S. GUINTOLI YAMAHA 58
L. SAVADORI APRILIA 51
A. LOWES YAMAHA 44