Il Mondiale SBK che sta per iniziare è destinato ad entrare nella storia. Non solo per l’ingresso della nuova categoria EVO, con motore ed elettronica di serie, che dal 2014 diventerà l’unica a gareggiare. Ma soprattutto per la presenza record di case, 9, e di piloti permanenti nello schieramento, 27 (lo scorso anno erano solo 19, ndr) a cui si aggiungeranno a ogni round le varie wild card. Dorna ha comunicato l’entry list provvisoria della categoria e a fare da padrona sarà la Kawasaki con ben 9 moto in pista: 2 SBK tra cui quella del campione del mondo Tom Sykes e ben 7 EVO comprese quelle del Team Pedercini tutto italiano con Scassa e Andreozzi (QUI LA PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA) a cui si aggiunge Fabrizio con l’Iron Brain Team.

Ducati, la casa più titolata della SBK, torna in veste ufficiale (QUI LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA PANIGALE) e schiera tre moto: oltre le ufficiali di Giugliano e Davies ci sarà la EVO di Canepa portata in pista dal team Althea. Tre moto anche per BMW di cui due in EVO mentre Honda, Suzuki, Aprilia (con l’attesissimo Melandri) schiereranno due moto ciascuno e tutte SBK. Insieme a loro anche le due Buell del team Hero EBR e la MV Agustadi Claudio Corti.

Le marche saranno in totale nove con la new entry Bimota che torna in pista dopo 14 anni di assenza con la nuova BB3 affidata allo storico Team Alstare e su cui salirà anche Badovini. Manca solo l’omologazione, attesa a breve, della FIM. Unica grande assente, la Yamaha che nel 2009 ha portato a casa il titolo con Ben Spies, ora ritiratosi. Il primo round della stagione è in programma il 23 febbraio sul tracciato di Phillip Island che sarà preceduto da una sessione di test a partire dal 18 febbraio. La stagione si annuncia imperdibile. Qui sotto la lista completa dei team e dei piloti presenti**.

Squadre SBK:

Kawasaki Racing Team
Tom Sykes (Gran Bretagna, 28)
Loris Baz (Francia, 20)

Aprilia Racing Team
Marco Melandri (Italia, 31)
Sylvain Guintoli (Francia, 31)

Pata Honda
Jonathan Rea (Gran Bretagna, 26)
Leon Haslam (Gran Bretagna, 30)

Suzuki Crescent
Eugene Laverty (Irlanda, 27)
Alexander Thomas Lowes (Gran Bretagna, 23)

Ducati Corse
Chaz Davies (Gran Bretagna, 26)
Davide Giugliano (Italia, 24)

Hero EBR
Geoff May (USA, 33)
Aaron Yates (USA, 40)

BMW Team Toth
Imre Toth (Ungheria, 28)

MV Agusta Yakhnich Motorsport
Claudio Corti (Italia, 25)

Aprilia Red Devils
Toni Elias (Spagna, 30)

Team SBK EVO:

Kawasaki Racing Team
David Salom (Spagna, 29)

Kawasaki Iron Brain Team
Michel Fabrizio (Italia, 29)
Sheridan Morais (Sud Africa, 28)

Kawasaki Team Pedercini
Luca Scassa (Italia, 30)
Alessandro Andreozzi (Italia, 22)

Kawasaki Mahi
Fabien Foret (Francia, 40)

Kawasaki MRS
Jeremy Guarnoni (Francia, 20)

Ducati Althea Racing
Niccolò Canepa (Italia, 25)

BMW Italia
Sylvain Barrier (Francia, 24)

BMW Team Toth
Peter Sebestyen (Ungheria, 19)

Bimota Team Alstare*
Ayrton Badovini (Italia, 27)
Christian Iddon (Gran Bretagna, 29)

* Soggetta a omologazione da parte della FIM
** Età dei piloti al 31 dicembre 2013