Sono tante le novità attese al prossimo Salone di Ginevra. Tra i fiori all’occhiello della kermesse elvetica c’è sicuramente la nuova Golf GTD, una Golf 7 GTI che monta un motore turbodiesel al posto del benzina. Estremamente efficiente nei consumi, ma estremamente sportiva, attributi che hanno emozionato i fan nel corso degli ultimi tre decenni. Volkswagen presenta così l’ultima versione della macchina che ha fatto epoca, dotata di 184 CV e già conforme alla normativa anti-inquinamento Euro 6.

La versione più sportiva all’interno della gamma diesel passa da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi e può raggiungere i 230 km/h. Eccellenti i consumi e le emissioni: con il cambio manuale a sei marce, la Golf GTD consuma mediamente 4,2 litri di carburante ogni 100 km nel ciclo misto per 109 g/km di CO2, mentre col cambio doppia frizione DSG il consumo “sale” a 4,7 litri per 199 g/km.  Impressionante è lacoppia di 380 Nm, già disponibile a partire da 1.750 giri.

L’ultima nata della casa tedesca presenta esclusive tonalità Tornado Red, Black e Pure White, e un kit aerodinamico che comprende paraurti appositi, prese d’aria più ampie e cerchi in lega da 17 pollici.  Il rivestimento interno, completamente nuovo, è in tessuto Tartan. La presentazione della nuova Golf GTD è prevista per il 7 marzo al Salone di Ginevra: sarà acquistabile a partire da 29.350 euro (prezzi al momento rilasciati solo per il mercato tedesco) e ordinabile due giorni prima del lancio. Arriverà nelle concessionarie solo nel mese di giugno.