Primo Salone dell’auto di Tokyo per il neonato marchio DS, che alla kermesse giapponese ha presentato le sue ultime creazioni, tra cui Nuova DS 4, DS 4 Crossback, Nuova DS 5 in edizione limitata ‘1955’ e la versione ‘So Parisienne’ di DS 3 e DS 3 Cabrio, esclusiva per il Giappone che richiama le origini del brand.

Per DS Automobiles il Salone di Tokyo è un momento clou del 2015 per due motivi: è la nostra prima volta qui, e il Marchio DS ha grandi ambizioni per il pubblico giapponese, sensibile ai valori del lusso alla francese”, le parole di Yves Bonnefont, Direttore Generale del marchio DS.

Tra le altre, presentata anche la nuova DS 4, raffinata e unica per la personalizzazione, lo stile e il dinamismo, una silhouette dalle linee fluide scolpite ed eleganti. La DS 4 ha tutte le caratteristiche della berlina premium, con grandi promesse di piacere di guida per il conducente. Con 4 colori per il tetto e per lo spoiler (Nero Perla Nera, Whisper, Blu Infini, Arancio Tourmaline) e con la possibilità di retrovisori e coprimozzi abbinati, Nuova DS 4 inaugura la sua personale interpretazione del bicolore.

La DS 4 Crossback è la “crossover” elegante, versatile ed espressiva: passaruota neri come il frontale e lo spoiler posteriore, barre al tetto grigie specifiche, ampie ruote nere, visibilità verso l’alto grazie al parabrezza panoramico, retrovisori esterni neri, battitacco e tappetini specifici. Il tutto accentuato dall’assetto rialzato di 30 mm rispetto alla versione berlina.

E poi la nuova DS 5 in edizione limitata ‘1955’, il primo modello a rappresentare l’identità del Marchio attraverso gli elementi distintivi di DS; e la DS 3 e DS 3 CABRIO ‘So Parisienne’, un omaggio alle origini del Marchio.