Anche Jeep decide di rendere omaggio alla Cina presentando al Salone di Pechino la Wrangler Dragon Design Concept, versione speciale della famosa e iconica 4×4 statunitense.
All’esterno è caratterizzata dalla vernice nero lucido che ne ricopre pressoché ogni centimetro, tranne alcuni particolari dorati, come feritoie anteriori e contorni delle luci. Le fiancate poi sono percorse dal disegno di un drago mentre alcuni accessori provengono dalla Mopar, la branca di chrysler che si occupa delle elaborazioni ufficiali.

L’abitacolo riprende lo stile dell’esterno con il nero come colore dominante, interrotto da alcuni particolari colorati d’oro, come la maniglia di fronte al passeggero, le razze del volante e parte dei sedili (in pelle).

Sotto il cofano si nasconde il nuovo V6 Pentastar di 3.6 litri da 284 cavalli e coppia di 347 Nm. La Jeep Wrangler Dragon Design Concept è, come suggerito dal nome, unicamente un’auto da salone e la sua produzione non è prevista, ma chissà che un qualche appassionato non decida di chiamare la Casa americana per ordinarne una.