Al Salone di Pechino, Renault propone una gamma di prodotti che testimoniano il successo del nuovo design di marca. Per accompagnare il suo arrivo in Cina, la casa francese presenta Mégane R.S, una delle auto di produzione più veloci al mondo, che sarà commercializzata alla fine di quest’anno. Al motorshow cinese sarà presente anche Captur, bestseller internazionale che coniuga i vantaggi di un crossover, di una monovolume e di una berlina compatta, e che sarà importata in Cina a partire dal 2015.

In occasione del Gran Premio di Cina, inoltre, il team Lotus F1 e Renault hanno modificato la livrea delle due monoposto con il nome del marchio francese scritto in mandarino (QUI I DETTAGLI) mentre lo sport automobilistico sarà rappresentato al Salone dal nuovissimo propulsore Energy F1-2014, e dai due modelli Renault F1 1979 e Redbull RB10.

Renault coglie l’opportunità della rassegna cinese, per parlare della sua strategia di sviluppo in Cina e della joint-venture Dongfeng Renault con il top management di entrambe le aziende presenti sullo stand per parlare dell’impegno e della strategia di sviluppo di Renault in Cina. Al fine di far conoscere ai clienti cinesi i valori del brand, il know-how e le ambizioni della marca, al centro dello stand sarà esposto il concept car Renault Initiale Paris, che illustra perfettamente il nuovo concetto di design basato sul ‘Ciclo di vita’.

LEGGI ANCHE

Nuova Renault Twingo: si presenta col motore posteriore

Nuovo Renault Trafic: arriva il furgone “da vivere”

Renault Clio Costume National