Al Salone di Parigi 2018, dal 4 al 14 ottobre, DS Automobiles invita il pubblico a scoprire le sue nuove creazioni, di cui quattro presentate in prima mondiale: DS 3 Crossback e la versione 100% elettrica, DS 3 CROSSBACK E-TENSE, DS 7 CROSSBACK E-TENSE 4×4, DS X E-TENSE e DS E-TENSE FE 19.

La DS 3 CROSSBACK porta con sé tecnologie spettacolari: fari DS MATRIX LED VISION, maniglie delle portiere a scomparsa che fuoriescono automaticamente, postazione di guida completamente digitale. Ampia è anche la gamma di personalizzazioni, tra cui 10 tinte per la carrozzeria, 10 temi per i cerchi, 3 colori per il tetto e 5 Ispirazioni per gli interni: DS MONTMARTRE, DS BASTILLE, DS PERFORMANCE LINE, DS RIVOLI, DS OPERA e, in occasione del lancio, l’edizione limitata DS 3 CROSSBACK LA PREMIÈRE. Rivestimenti in pelle goffrata o Nappa pieno fiore, tessuto intrecciato o Alcantara, volante in pelle cucito a mano, finiture in metallo con trattamento guilloché Clou de Paris. I prezzi saranno comunicati all’apertura del salone.

DS 3 CROSSBACK E-TENSE, alla prima mondiale al Salone di Parigi 2018, è un’auto 100% elettrica ma con grande stile. Disponibile dal secondo semestre 2019, prevede una motorizzazione elettrica performante, per prestazioni dinamiche senza compromessi: fino a 320 km di autonomia in ciclo WLTP e quasi 430 km in ciclo NEDC, coppia di 260 Nm e un’accelerazione da 0 a 50 km/h in 3,3 secondi e da 0 a 100 km/h in 8,7 secondi

DS 7 Crossback E-Tense 4×4 variante elettrificata aggiunge l’adozione di un’unità a benzina da 200 CV a sua volta abbinata a due motori elettrici – uno collocato in corrispondenza dell’avantreno, il secondo collegato al retrotreno) da 80 kW, e ad un gruppo trasmissione con cambio automatico ad otto rapporti a comando elettrico, posizionato nella parte anteriore fra il motore termico e l’unità a zero emissioni, e ad una compatta batteria agli ioni di litio da 13,2 kEWh che trova posto al di sotto della seconda fila di sedili. DS7 Crossback ad alimentazione ibrida eroga una potenza complessiva di 300 CV e 450 Nm di coppia massima, per un’autonomia di 50 km in modalità 100% elettrica. La ricarica contempla la “tradizionale” presa domestica (otto ore con caricatore da 3,3kW) o in modalità accelerata in 2 ore con presa da 32A (Wallbox e caricatore da 6,6kW). La batteria si ricarica anche durante la guida, in decelerazione e in frenata.

Ben più proiettato verso il futuro, il prototipo DS X Tense, veicolo che, comunica la nota dell’azienda diramata in queste ore, “Rappresenta la visione del lusso automobilistico secondo DS da qui al 2035: un progetto che prefigura il mondo luxury di domani”, con soluzioni hi-tech che privilegiano il bello, l’uomo, la parte sensoriale e l’eccezionalità proiettate al 2035: alimentazione 100% elettrica e finiture artigianali, realizzate a mano dagli specialisti DS abbinata a un intarsio in piume creato dalla Maison Lemarié. Brm firma l’orologio virtuale e Focal il sofisticato impianto audio.