Nella conferenza stampa al Salone di Parigi di Fiat, Sergio Marchionne che succederà da qui a una settimana a Luca Cordero di Montezemolo alla guida della Scuderia Ferrari, parla di rilancio del mercato dell’auto e del nuovo modello di punta nel segmento del crossover, la nuova Fiat 500 X, ma non risparmia una stoccata indirizzandola proprio verso la Casa del “Cavallino Rampante” in questi giorni nell’occhio di un ciclone mediatico per via del suo futuro e di quello del suo pilota leader Fernando Alonso.

Dopo le importanti parole di congedo espresse da Montezemolo nei confronti dei suoi 25 anni in Ferrari e di Alonso, anche per stemperare le naturali tensioni che accompagnano il weekend della Rossa a Suzuka, ci pensa Marchionne a gettare benzina sul fuoco con alcune sue dichiarazioni parigine: “La Ferrari è molto più importante di qualsiasi partner” lasciando intendere, come aveva fatto Mattiacci a Singapore confermando i “segnali di discontinuità” (leggi: “di rottura”), che il rapporto tra il Team di Maranello e Fernando Alonso è praticamente concluso, mancherebbero solo i dettagli.

LEGGI ANCHE

Alonso lascia la Ferrari: al suo posto arriverà Vettel

Salone di Parigi 2014: l’ultima conferenza di Montezemolo in Ferrari

F1 Suzuka 2014 libere: dominio Mercedes in Giappone ma Alonso c’è