Le novità firmate Renault all’85esima edizione del Salone di Ginevra sono 4. La prima sicuramente è Renault Kadjar che spicca per il suo design innovativo e seducente. Gli esterni di questa vettura danno forma a una silhouette fluida e atleticagrazie all’aspetto muscoloso dei parafanghi allargati neri, SKI anteriori e posteriori, barre da tetto a rotaia in alluminio anodizzato, firma luminosa a LED a forma di “C”, scocche dei retrovisori e maniglie degli sportelli in tinta con la carrozzeria. La sagoma compatta di Renault Kadjar mostra inoltre interni dalle finiture precise e curate, sedili confortevoli e dal carattere sportivo, un quadro strumenti ergonomico orientato verso il conducente, una leva del cambio dal design incisivo ed espressivo e un luminoso tetto in vetro fisso di 1,4 m2, schermo da 7 pollici con sistema R-Link 2.

Un crossover efficiente, versatile, pratico e abitabile come una Station Wagon: grazie a maniglie situate nel vano bagagli, il sistema “Easy Break” consente di sbloccare e ripiegare automaticamente i sedili posteriori con funzionalità 1/3-2/3. Il sedile passeggero può essere ripiegato in posizione tavolino. 2 posizioni per il vano bagagli per un volume di carico massimo di 472 dm3. Alla guida ricorda una berlina invece, con un diametro di sterzata di 10,7m, consumi contenuti, sistema Start and Stop. Gli equipaggiamenti  sono infine dedicati alla passione: Volante in pelle goffrato, o interni Trophy, in opzione il sistema di telemetria on board R.S. Monitor.

Seconda grande novità presentata dalla casa francese al Salone è il nuovo motore Zoe che ha maggiore autonomia grazie al nuovo motore R 240, associato ad una batteria con gestione elettronica ottimizzata (per ridurre il consumo di energia elettrica in viaggio, progettato dagli ingegneri del Technocentre e dello stabilimento di Cléon), l’autonomia di ZOE è estesa a 240 km >+30km.

Più efficiente e compatto (dimensioni ridotte del 10%), il nuovo motore beneficia di un’evoluzione del sistema di ricarica Caméléon, che consente di ricaricare più rapidamente le batterie sui dispositivi di ricarica (wall box e colonnine) a 3 e a 11 kW (ZOE può sempre essere ricaricata anche sulle colonnine di ricarica accelerata a 22 kW). La sua commercializzazione in Italia è prevista per la primavera 2015.

Terza novità introdotta da Renault al Salone di Ginevra è la nuova Espace, rinnovato nel design che presenta  esternamente una linea di scocca rialzata, spalle marcate e altezza contenuta, una nuova identità visiva con gruppi ottici 100% full-led e caratteristica firma luminosa. Per quanto riguarda gli interni invece troviamo un’innovativa console centrale sospesa che viene valorizzata dalle guide luminose che ne definiscono i contorni, un nuovo cassetto Easy-Life, la leva del cambio, che attiva un comando shift by wire elettrico, mostra un design di ispirazione aeronautica, mentre il parabrezza panoramico “lumière” di 2,8 m2 garantisce ampia visibilità. La vettura è disponibile in otto nuove tinte metallizzate: Grigio Cassiopea, Grigio Platino, Beige Duna, Blue Celeste, Marron Glacé, Nero Etoilé, Bianco Nacré e Nero Ametista riservato alla versione Initiale Paris; una opaca Bianco Ghiaccio. A tutto questo si aggiungono: una tecnologia Multi Sense, Head Up Display a colori, Modularità “One Touch”, sistema multimediale integrato e connesso R-Link 2, Sistema audio BOSE Surround, Easy Park Assist

Quarta ed ultima novità di Renault è Clio R.S. 220 Edc Trophy, una Clio R.S. ancora più muscolosa da tutti i punti di vista: Per quando riguarda il motore la potenza massima passa a 220 cv al regime massimo di 6.800 g/min, la coppia massima sul 4° e 5° rapporto tocca il valore di  280 Nm, in occasione del passaggio alla regolamentazione Euro6, le emissioni di CO2 si riducono a 138 g/km* (con  una riduzione di 6 grammi). La trasmissione EDC è stata rielaborata; i passaggi di rapporto infatti sono fino al 30% più rapidi, le scalate di marcia sono più immediate, grazie soprattutto alla riduzione della corsa delle leve al volante, è maggiore versatilità della modalità Sport nel percorso misto strada/città, Stop & Start attivato in modalità Normal e disattivato per Sport e Race.

Quest’anno, al Salone di Ginevra, abbiamo incontrato Francesco Fontana Giusti, Image & Communication Director Renault Italia, che ci ha raccontato tutte le novità della casa automobilistica francese.