Al Salone di Ginevra 2016, Renault espone sul suo stand la gamma più giovane d’Europa e lancia due anteprime mondiali nel segmento C esaltando ancora una volta il design e la modularità dei suoi modelli. Insieme debutteranno anche due serie speciali mentre Dacia presenterà una speciale serie limitata.

Nessun dettaglio ufficiale è stato comunicato sulle anteprime mondiali nel segmento C ma le protagoniste potrebbero essere due modelli derivati dalla nuova Megane: la variante Station Wagon e l’attesa Scènic che nel 2016 si appresta a festeggiare 20 anni di vita. La quarta generazione della storica monovolume è basata sulla piattaforma modulare CMF e prevede un profondo cambiamento estetico basato sulla R-Space Concept, vista proprio a Ginevra nel 2011.

Un’area dedicata permetterà di scoprire le innovazioni principali degli ultimi modelli della casa francese: la tecnologia 4CONTROL e MULTI-SENSE, la modularità, gli ultimi sistemi di supporto alla guida, R-LINK 2 e il motore elettrico R240. A proposito di emissioni zero, al Salone di Ginevra 2016 sarà svelata la Zoe Swiss Edition, un allestimento speciale del modello elettrico, la Renault Zoe, i cui dettagli non sono ancora stati svelati.

In agenda anche il lancio di una seconda serie speciale di un modello Renault ancora da definire mentre è certo il lancio della trasmissione robotizzata Easy-R di Dacia, già annunciata al Salone di Francoforte in abbinamento al motore TCe da 90 CV. Alla kermesse elvetica ci sarà anche la presentazione di una nuova serie limitata presente sulla gamma Dacia.

Tutte le novità di Renault saranno svelate in occasione della conferenza stampa, in programma martedì 1 marzo alle ore 12 dove sarà presente Carlos Ghosn, Presidente e Direttore Generale del Gruppo Renault, e Laurens van den Acker, Direttore del Design Renault.