Al Salone Internazionale dell’auto di Ginevra 2016 esordio ufficiale per la Skoda Vision S, la concept car dell’azienda ceca del Gruppo Volkswagen.

Per Skoda si tratterà di un’anteprima assoluta e, ancora più nello specifico, sarà molto interessante vedere come è stata sviluppata, dall’azienda di Mlada Boleslav, il concetto di SUV.

Perché la nuova Skoda Vision S sarà appunto il futuro della Casa automobilistica nel segmento SUV in tutti i suoi aspetti, dal design ai motori. L’impegno di Skoda, ovviamente, sarà totale e difatti al Salone di Ginevra svelerà il design di diversi dei suoi prossimi modelli di gamma. Ma la concept car Skoda Vision S sarà sicuramente la più interessante in quanti si tratta di un “interessante equilibrio tra estetica, potenza e funzionalità”, come annunciato dalla casa boema.

Per la Casa boema inizia un periodo di forte rinnovamento e ampliamento dell’offerta con diversi nuovi prodotti. Nel 2014 Skoda presentò proprio a Ginevra la concept car Vision C, che sarebbe diventata il punto di partenza per il nuovo linguaggio stilistico della Marca, rappresentato molto bene dall’ammiraglia Superb. Nel 2016, ora, la Vision S, un prototipo dedicato al mondo dei SUV.

La nuova Skoda Vision S risulta più ampia della già conosciuta Skoda Yeti: con 4,70 metri di lunghezza, 1,91 metri di larghezza e 1,68 metri di altezza, il modello evidenzia così il carattere su strada. Nell’abitacolo i designer hanno ripreso gli elementi positivi che caratterizzano i prodotti della Marca, a partire dall’ampio spazio interno. La Vision S dispone, infatti, di tre file di sedili, che permettono di offrire ampio comfort di seduta per sei passeggeri.

Esternamente, a farla da padrona sono linee precise e taglienti ed elementi cristallini spigolosi, che accentuano i dettagli di stile. Il frontale, poi, si basa sull’utilizzo creativo di alcuni elementi plastici, i cui contorni scorrono verso il logo posto sulla parte centrale.