In occasione della 84.a edizione del Salone di Ginevra, appuntamento ormai d’obbligo per tutti gli appassionati e gli esperti del settore dell’automotive, Leonardo.it, in prima fila per raccontarvi il Motor Show Internazionale con foto, video e curiosità direttamente dalla Svizzera. Tra i tanti stand presenti non potevamo esimerci da ammirare le nuove proposte di Suzuki, ecco quindi la nostra intervista a Massimo Nalli, General Manager Automobiles della casa giapponese.

Suzuki al Salone di Ginevra, infatti, ha “tolto i veli” alla piccola cittadina per eccellenza, la nuova Celerio, compatta fuori, ma molto spaziosa dentro grazie ad uno studio attento delle dimensioni e delle proporzioni, inevitabilmente derivato dall’esperienza del marchio nella costruzione di moto e motori marini per i quali una certa leggerezza della capacità progettuale è una vera e propria condicio sine qua non.

La Celerio è destinata sicuramente ai più giovani, specie i neopatentati, ma anche ai “giovani dentro”: coloro che hanno uno spirito fresco, ma non rinunciano alla razionalità, cioè allo spazio, al design e alla tecnologia.