Per rendere omaggio alla Avant RS2, capostipite della dinamica famiglia RS, Audi presenterà in anteprima mondiale al Salone di Ginevra la RS 4 Avant Nogaro selection, una serie speciale del modello attuale. La versione che sarà lanciata nella kermesse svizzera sarà dotata di una verniciatura blu Nogaro effetto perla, caratteristica visiva più evidente di questo modello che richiama direttamente la RS2. La calandra single frame e le cornici dei finestrini sono in nero lucido mentre i mancorrenti al tetto sono verniciati in nero opaco. Il motore è un V8 ad alti regimi 4.2 FSI che sviluppa 450 CV (331 kW) di potenza a 8.250 giri, mentre la coppia massima (430 Nm) è disponibile a un regime compreso tra 4.000 e 6.000 giri.

Grazie ai due terminali di scarico ovali neri lucidi si annuncia inconfondibile il sound dell’otto cilindri che consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 280 km/h. Elevati anche i consumi che si attestano sui 10,7 litri di carburante per 100 chilometri mentre le emissioni di CO2 sono pari a 249 g/km. Il cuore della trazione integrale permanente quattro è rappresentato dal differenziale centrale autobloccante a corona dentata. Fa parte della dotazione di serie il controllo della dinamica di guida Audi drive select, con cui le curve caratteristiche di servosterzo elettromeccanico, cambio a sette rapporti S tronic, acceleratore e impianto di scarico sportivo RS variano a seconda della modalità scelta (comfort, auto e dynamic).

La Audi RS 4 Avant Nogaro selection monta pneumatici 265/30 e dietro ai cerchi da 20” a 5 razze a V torniti a specchio fanno bella mostra di sé pinze freno rosse con logo RS. Il controllo elettronico della stabilizzazione ESC offre una modalità sportiva e, all’occorrenza, può essere completamente disattivato. Nell’abitacolo, in nero sportivo, i rivestimenti dei sedili sportivi S a regolazione elettrica con appoggiatesta integrati vengono proposti in due diverse varianti. La Audi RS 4 Avant Nogaro selection sarà disponibile in edizione limitata. Vent’anni dopo la Audi Avant RS2 del 1994, la prima vettura RS del marchio dei quattro anelli che venne sviluppata in collaborazione con Porsche.

LEGGI ANCHE

24 Ore di Le Mans: nello squadrone di Audi anche un po’ d’Italia

Mercedes Classe V: foto e caratteristiche del nuovo monovolume