In occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra la Volkswagen presenta in anteprima mondiale, la nuova Golf GTE con sistema ibrido plug-in, completando la gamma con una quinta modalità di trazione (benzina, Diesel, metano, elettrica e ibrida plug-in). La Golf GTE vanta un consumo nel ciclo combinato (NEDC per veicoli ibridi) di 1,5 l/100 km (a fronte di emissioni di CO2 pari a 35 g/km) e un’autonomia di 50 km in modalità esclusivamente elettrica. L’autonomia complessiva della Golf GTE da 204 CV è di 939 km. Il nome della Golf GTE è in linea con le sigle GTI e GTD, due icone sportive nella gamma Golf. GT significa Gran Turismo ed è sinonimo di sportività senza compromessi. Se nel 1976 la prima GTI era l’indiscusso punto di riferimento della categoria, oggi la sua erede è la sportiva compatta di maggior successo. La “I” di GTI stava e sta per iniezione elettronica. La GTD, che ha debuttato nel 1982, ha abbinato il concetto GT al Diesel: così è nata la seconda bestseller GT. Nel 2013 entrambe le Golf sportive (la GTI e la GTD) sono state presentate nella loro nuova versione. Ora, nel 2014, con la Golf GTE la Volkswagen trasferisce la filosofia sportiva GT a un terzo modello.

Solo il meglio da due tipi di trazione. La nuova Golf GTE monta due propulsori: un potente turbo benzina 1.4 TSI a iniezione diretta 150 CV e un motore elettrico 102 CV. I due motori abbinati forniscono una potenza del sistema di 204 CV. Quando è in funzione il solo motore elettrico, la Golf GTE raggiunge una velocità massima di 130 km/h. Se si sfrutta la massima potenza del TSI, la GTE passa da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e, dove consentito, raggiunge una velocità massima di 217 km/h. Ancor più interessante è il modo in cui, forte di una straordinaria forza di trazione, l’unione di motore a benzina ed elettrico rende molto grintosa la Golf GTE grazie a ben 350 Nm di coppia massima.

LEGGI ANCHE

Volkswagen Golf Variant: è arrivata in Italia la station wagon

Volkswagen Golf GTI: un modello speciale da oltre 500 cavalli, gallery

Volkswagen Golf Tech&Sound: due versioni giovani per i neopatentati