La Mini Clubman Bond Street debutta in anteprima mondiale al Salone di Ginevra.  Un allestimento estremamente generoso, messo a punto con un occhio di riguardo per il dettaglio. Un’offerta su misura per i clienti che dedicano particolare attenzione allo stile ed esigono un prodotto sofisticato.

Il design particolarmente raffinato degli interni e degli esterni è stato combinato con numerosi equipaggiamenti pregiati, dalle luci fendinebbia a una Chrome Line esterna. La sua vernice Midnight Black metallizzato, abbinata al colore di contrasto Cool Champagne del tetto, delle calotte degli specchietti retrovisori esterni, della sezione inferiore dei montanti C e delle Stripes sul cofano motore, esaltano la linea filante della scocca e il suo passo allungato. Analogamente agli allestimenti, anche il ricercato concetto di colori e materiali si combina con l’ampia abitabilità degli interni.

A seconda del mercato, la nuova vettura del marchio britannico sarà proposta in quattro motorizzazioni diverse: oltre alla Cooper Clubman da 90 kW/122 CV e alla Cooper D Clubman (82 kW/112 CV) la gamma comprenderà anche  la Cooper S Clubman (135 kW/184 CV) e la Cooper SD Clubman (105 kW/143 CV). Tutte le motorizzazioni verranno equipaggiate di serie con un cambio manuale a sei marce; a richiesta potrà venire ordinato anche l’optional cambio automatico a sei rapporti.

Per assicurarsi una porzione supplementare di divertimento di guida e di comfort sono a disposizione gli optional climatizzatore automatico, computer di bordo, Sport Button, sensore pioggia con controllo automatico delle luci anabbaglianti, volante in pelle con tasti multifunzione e regolazione della velocità, nonché la regolazione in altezza del sedile del passeggero. Il nuovo modello Mini sarà disponibile in tutti i mercati del mondo a partire da marzo 2013.