Finalmente ci siamo: proprio nella terra dei colossi teutonici, in occasione del Salone di Francoforte 2015, la Ferrari mostra al mondo la sua ultima creazione a cielo aperto: la 488 Spider, e non poteva non essere bellissima, visto che la base di partenza è la 488 GTB che ha debuttato al salone di Ginevra.

Si apre velocemente, in 14 secondi per la precisione, per merito dell’hard top con rigidità strutturale da riferimento, che rappresenta una scelta controcorrente rispetto ai soft top tornati prepotentemente alla ribalta anche tra le sportive da guidare con il vento tra i capelli. Una volta scoperto l’interno è semplice notare un display che fa bella mostra di sé davanti al passeggero.

Si tratta del passenger display, pensato per rendere partecipe dei parametri della vettura anche il passeggero. Nello specifico stiamo parlando di uno schermo monocromatico attraverso il quale si possono avere informazioni in tempo reale sui giri del motore, sulla marcia inserita e sulla velocità.

Quindi, se non bastassero le sensazioni trasmesse dal telaio e dal motore, ci pensa questo piccolo display a fornire ulteriori scariche d’adrenalina a chi è seduto di fianco al guidatore. Uno strumento che i rumors della rete affermano che possa costare oltre 4.000 euro.