Il pezzo forte che la Peugeot presenterà al salone di Francoforte è la nuova generazione della 308. Gli aggettivi che meglio descrivono le caratteristiche di questa nuova versione della berlina francese di segmento C (che nasce dalla piattaforma Emp2) sono: leggera e compatta. Lo dimostrano i 140 Kg in meno della precedente e la lunghezza complessiva di 4,25 metri (altezza di 1,46 e larghezza di 1,80).

Circa la metà di questo risparmio di peso arriva dalla piattaforma stessa, che si avvale di tipi di acciaio innovativi. Inoltre parafanghi anteriori e cofano sono in alluminio; il portellone è costruito in materiale composito termoplastico. La migliore efficienza generale della vettura deriva anche dal lavoro compiuto sull’aerodinamica, espresso da un Cx di 0,28, frutto di un attento studio sui flussi d’aria.

Al momento del lancio, che per l’Europa avverrà a settembre, le motorizzazioni saranno cinque, tra benzina e diesel, con potenze da 82 a 155 cavalli e livelli di emissioni molto basse. In primavera si aggiungeranno anche l’inedito 3 cilindri 1.2 turbo a benzina ed alcune versioni dei diesel BlueHDi dall’impressionante consumo di 3,1 litri di gasolio per 100 Km (dati della casa).

La nuova Peugeot 308 è inoltre equipaggiata di tutte le più moderne dotazioni di sicurezza, dalla frenata automatica di emergenza al regolatore attivo di velocità. E dal 2014 sarà disponibile anche il Park Assist.

Qui sotto potete vedere una gallery sulla nuova 308. A questo link trovate invece tutte le altre novità che la Peugeot mostrerà a Francoforte.