La Infiniti svelerà in anteprima mondiale al salone di Francoforte, la cui apertura al pubblico è fissata dal 14 al 22 settembre, il suo nuovo Concept: si chiama Q30. E’ il prototipo di una vettura compatta di lusso. Johan de Nysschen, il presidente della Infiniti, così descrive questo progetto: “E’ il preludio all’espansione del portafogli prodotti a sostegno della nostra decisa strategia di crescita globale. Appellandosi ai moderni clienti del segmento lusso, dalla mentalità giovanile, la concept Q30 di Infiniti si distingue per stile e per gli alti livelli qualitativi raggiunti“.

Il design della Q30 segue la filosofia progettuale aperta dalla Q50, che ha esordito a gennaio durante il salone di Detroit. Alfonso Albaisa, direttore esecutivo del design della casa giapponese, ne illustra i dettagli stilistici: “La concept Q30 è slanciata, filante ed attraente. Quando osservi dei felini di grandi dimensioni, scattanti come ghepardi, hanno un passo leggero, un’andatura di una certa sottigliezza, come se stessero galleggiando. Questo è il livello di potenza a cui puntiamo con la concept Q30“.

E, parlando di potenza, va sottolineato che la Q30 sarà il primo modello influenzato fin dal principio dai consigli di Sebastian Vettel. Il campione del mondo di Formula 1 è infatti anche il direttore della divisione ad alte prestazioni di Infiniti. L’asso tedesco ha avuto un ruolo anche nella progettazione della Q50 e della FX Vettel Edition.