La famiglia delle Bentley Continental si arricchisce di un nuovo prestigioso modello, che il pubblico potrà ammirare durante il salone di Francoforte. Si tratta della Continental GT V8 S. Il tocco sportivo si aggiunge all’eleganza tipica di una Bentley: sospensioni sportive ribassate, sterzo più diretto, estetica più grintosa. Il possente motore biturbo V8 da 4 litri è stato portato a 528 cavalli; è in grado di erogare anche un’impressionante coppia massima di 680 nanometri, fin da 1.700 giri.

La GT è disponibile sia in versione coupé che cabrio. La prima accelera da 0 a 100 in 4″5 e ha una valocità massima di 309 Km/h; 4″7 e 308 Km/h sono invece i dati della cabrio. Nonostante l’aumento di potenza, è invariata l’autonomia di 805 Km. La casa inglese dichiara consumi sul ciclo combinato di 10,6 litri per 100 Km ed emissioni di 246 g/Km (10,9 litri e 254 g per la cabrio).

Per ottimizzare il rendimento del motore la Bentley ha adottato la tecnologia della cilindrata variabile. Al di sotto di una certa velocità quattro degli otto cilindri si disattivano, per ridurre il consumo di carburante senza diminuire la brillantezza del propulsore. Quando la velocità sale, automaticamente entrano in funzione gli altri cilindri.

Le sospensioni anteriori sono in alluminio a doppio braccio oscillante; al retrotreno sono pneumatiche autolivellanti a schema multilink.