Lo scorso aprile, Elena Ford e un team di dipendenti Ford hanno trascorso tre giorni a porte chiuse in un hotel di Detroit con alcune delle migliori menti al mondo legate ai settori telefonia, design e customer experience.

Quella che era iniziata come una missione per migliorare il rapporto tra consumatore e commerciante, durante un’interazione annuale di quattro ore e mezza, veniva trasformata ben preso in una causa più grande, ovvero cercare di rendere la vita dei consumatori più facile in quelle oltre 900 ore l’anno che si spendono in un veicolo in movimento tra casa, lavoro, scuola ed eventi sociali: “E’ stato davvero un qualcosa di competitivo e stimolante”, ha detto Ford, vice presidente della società.

La maratona di 72 ore ha prodotto ciò che la società considera una delle sue più significative innovazioni di sempre: FordPass. La piattaforma, disponibile questa primavera per i proprietari di veicoli Ford ma anche per i non proprietari, reinventa il rapporto tra automobili e consumatore. FordPass si propone di fare per i proprietari di auto quello che iTunes ha fatto per gli appassionati di musica.

FordPass presenta quattro elementi di cui i membri possono liberamente beneficiare: il marketplace comprende servizi di mobilità; FordGuides aiuta i consumatori a muoversi in modo più efficiente; apprezzamento, dove i membri sono riconosciuti per la loro fedeltà; e FordHubs, dove i consumatori possono sperimentare le più recenti innovazioni della società.

I vantaggi di FordPass includono servizi di trasporto e affini come prenotare e pagare il parcheggio in anticipo, il car sharing e servizi multimodali provenienti in futuro. FordGuides fornisce assistenza a qualsiasi membro FordPass che ha bisogno di aiuto, indipendentemente dalla sua ubicazione.

Al termine della tre giorni di aprile, la squadra propose un modello di FordPass; quello che era cominciato semplicemente come “una grande idea”, si è evoluta e affinata per rispecchiare i desideri e le esigenze di un consumatore. Il team ha determinato questa persona che potrebbe avere le seguenti interazioni quotidiane con FordPass: avviare la propria auto tramite l’applicazione FordPass al mattino; utilizzare FordPay per individuare e pagare il parcheggio; riscattare i vantaggi dai programmi di fidati; pagare immediatamente la Ford Credt Bill; chattare con FordGuide per trovare un FordHub e saperne di più sulla nuova tecnologia: “Invece di avere una manciata di interazioni con i consumatori ogni anno, abbiamo pensato che potevamo avere una manciata di interazioni ogni giorno, con l’intenzione di rendere la vita delle persone più facile e più gratificante“, ha dichiarato Stephen Odell, vice presidente esecutivo di Fordè così che abbiamo deciso che potevamo elevare e partecipare all’esperienza completa del cliente”.