Il 13 gennaio prende il via l’edizione 2014 del Salone di Detroit, la kermesse dell’auto dedicata al Nord America ma che coinvolge, di fatto, tutto il Mondo. La kermesse, che si chiude il 26 gennaio, si chiama NAIAS, North America International Auto Show, e vede come teatro la città che, da sempre, è considerata la capitale americana dei motori, perché qui ci sono le sedi dei tre più importanti brand americani, General Motors, Ford e Chrysler.

Tantissime saranno le anteprime mondiali previste. Il Gruppo Bmw esporrà la nuova Serie 2, ma anche le sportive M3 berlina e M4 Coupé, a cui si aggiunge una X1 leggermente cambiata. Oltre alla nuova Mini, poi, debutto anche per le sportive John Cooper Works, sia pure sotto forma di Concept. La Mercedes proporrà la nuova Classe C, mentre la Porsche proporrà la 911 Targa, una della varianti più suggestive del modello. Audi lancia la Concept della Q1, il crossover che arriverà sul mercato nel 2016.

Molte le attività del Gruppo General Motors: la Cadillac ATS Coupé, la GMC Canyon, la Corvette Z06 e la Corvette C7R da competizione. Per Ford prevista la presenza della nuova Ford Mustang, mentre Chrysler ha annunciato la Chrysler 200, una vettura che rientra nell’ambito dei modelli condivisi con il partner italiano Fiat. Per quanto riguarda gli asiatici, sale l’attesa per la Lexus, che presenterà la sportiva, la F, e la RC Coupé. Dalla Hyundai c’è attesa per la nuova generazione della Genesis. E poi la Volvo XC Coupè, la Infiniti Q50 Eau Rouge, la Nissan Sports Sedan e la nuova Jazz della Honda. Kia che ha diffuso un teaser di modello 2+2 dalla vocazione sportiva, la GT4 Stinger Concept, ma anche Toyota e Volkswagen sono chiamate al varco: la Casa di Wolfsburg, in particolare, dovrebbe presentare ben due concept, ma c’è ancora poca luce a riguardo.

Fiat compra Chrysler: colpo grosso Marchionne ma quali gli scenari?

Infiniti Q50: svelata la prima immagine della Eau Rouge concept

Volvo Concept XC Coupé: storia del nuovo corso stilistico, foto e video