Due gioielli Pininfarina illumineranno la seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino, in programma dall’8 al 12 giugno 2016. In esposizione, una accanto all’altra, saranno la concept car H2 Speed, premiata con il Best Concept del Salone di Ginevra 2016, e la BMW Pininfarina Gran Lusso Coupé, esemplare unico nato dalla cooperazione tra Pininfarina e la casa tedesca.

Il Salone dell’Auto di Torino, di cui è membro Paolo Pininfarina, e delle autorità cittadine, offrirà al pubblico italiano oltre 100 auto e un fitto calendario di eventi. Tra questi, la mostra temporanea che a partire dal 15 maggio, a San Salvario, nelle vie della movida torinese, esporrà i bozzetti di Pininfarina e di altri Carrozzieri.

Protagonista per cinque giorni sarà la H2 Speed, visione innovativa di Pininfarina di un’auto da pista ad alte prestazioni basata su una rivoluzionaria tecnologia a idrogeno fuel cell sperimentata da Green GT. A metà strada tra il prototipo da competizione e la supercar di produzione, H2 Speed è la prima auto da pista a idrogeno ad alte prestazioni al mondo. Merito della tecnologia ‘Full Hydrogen Power’, un potente gruppo motopropulsore “elettrico-idrogeno” fuel cell messo a punto dal partner GreenGT. Il risultato è una vettura a zero emissioni in grado di raggiungere i 300 km/h rilasciando nell’atmosfera solo vapore acqueo. Grazie ad una potenza massima di 503 cavalli, il motore consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi.

Per celebrare il centenario di BMW, Pininfarina esporrà a Torino, accanto alla H2 Speed, la Gran Lusso, interpretazione esclusiva di una lussuosa Coupé BMW vista dagli occhi di Pininfarina. Un esemplare unico il cui successo è testimoniato dai riconoscimenti ricevuti per il suo design: il GOOD DESIGN™ Award 2013 assegnato dal Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design e la Menzione Speciale nella categoria Transportation and Public Space nell’ambito dei German Design Awards 2014.