Il marchio Datsun, appartenente al gruppo Nissan, fa il suo debutto ufficiale al Salone Internazionale dell’Auto di Mosca, entrando cosi in un mercato ampio e dinamico come quello russo, lanciando due modelli. Il primo è la Datsun onDO, già presentata nel corso dell’anno con consegna prevista ai clienti nei primi giorni del mese di settembre, mentre il secondo modello è la nuova berlina Datsun miDO, che farà il proprio ingresso sulla scena mondiale proprio in occasione del MIAS, per questo modello le vendite inizieranno a partire dal 2015.

Datsun on­DO è stata lanciata ad aprile di quest’anno, con possibilità di effettuare l’ordine a partire da luglio. L’interesse per questa vettura è stato notevole, tanto che soltanto nelle prime settimane Datsun ha ricevuto oltre
2000 richieste. La nuova miDO è una berlina a cinque porte, il suo profilo è marcatamente maschile con una linea audace ed aggressiva. Entrambe le vetture presentano un passo pari a 2.476 mm, nonché un’altezza di 1.500 mm e una larghezza di
1.700 mm, sebbene la nuova Datsun mi­DO sia lunga 3.950 mm, a fronte dei 4.337 mm di Datsun on­DO.

“Proponendo una nuova vettura a marchio straniero con un prezzo estremamente conveniente, Datsun ha suscitato l’interesse dei potenziali clienti russi. Pur trattandosi di un marchio nuovo per il mercato russo, nei prossimi anni la presenza di Datsun si farà certamente sentire. Il nostro impegno in questo mercato sarà massimo: il nostro debutto presso il MIAS non è che l’inizio di un’epoca” ha dichiarato Vincent Cobee, Responsabile globale di Datsun.

Curiosa la scelta dei nomi delle vetture che sono un filo conduttore tra la lingua giapponese, quella inglese ed il russo. “DO” (Datsun onDO e Datsun miDO) significa movimento in giapponese, mentre “on” significa lui in russo ed invece il termine “mi”, richiama il “me” inglese per sentire ancor più personale la vettura. L’insieme di queste parole sottolinea, appunto, l’individualità e la personalità di questi modelli.

LEGGI ANCHE:

Salone dell’Auto di Mosca: Nissan presenta la nuova Pathfinder di quarta generazione

Audi R8, novità da Mosca

Renault Sport Trophy: è nata la nuova e spettacolare auto da corsa