Quasi in contemporanea al Salone dell’Auto di New York, il Salone di Pechino 2014 si svolgerà tra il 20 e il 29 aprile. Giunta alla sua quattordicesima edizione, la manifestazione cinese è stata inaugurata nel lontano 1990. La differenza, tra gli anni di vita della fiera e il suo numero di edizioni, è spiegato dal fatto che il Salone di Pechino e l’altro Salone nazionale, la Fiera di Shanghai, si danno il cambio ogni due anni. Nello specifico, il Salone di Pechino si svolge negli anni pari mentre la manifestazione automobilistica di Shanghai si svolge in quelli dispari.

La location sarà il China International Exhibition Center, un edificio imponente, che si sviluppa in 160.000 metri quadrati, tutti dedicati alle vetture in esposizione. In più, vengono messi a disposizione altri 70.000 metri quadrati che sono tutti dedicati alla componentistica. Gli organizzatori sperano di ospitare il maggior numero di visitatori possibile, migliorando cosi i numeri delle scorse edizioni (già molto positivi, ndr). Nel 2012 fecero visita al Salone 800.000 visitatori tra cui 78.000 stranieri, 2.500 espositori e 1.050 giornalisti. La Fiera ospitava 1.125 modelli, fra cui 120 vetture al debutto mondiale, 95 veicoli ad alimentazione alternativa e 74 prototipi.

All’interno della manifestazione Bejing Motor Show, ci saranno delle novità mondiali in un Salone, seconda solo a quello di Francoforte e Detroit. I numeri sopra elencati confermano la sua prestigiosità.

LEGGI ANCHE:

BMW M4 Cabrio 2014: la versione scoperta in una nuova dimensione

Opel Mokka 1.4 Turbo GPL Tech: costi ridotti, divertimento di classe

Peugeot 308 Station Wagon: eleganza e generosità, il resoconto del nostro test drive