Per chiudere il weekend di F1 a Monza, oggi – lunedì 8 settembre – andrà in prima visione italiana Rush, il film che ripercorre la grande rivalità sportiva James Hunt e Niki Lauda, i piloti più talentuosi degli anni Settanta. La pellicola dedicata alla Formula 1, diretto dal premio Oscar Ron Howard (regista di Apollo 13, A Beautiful Mind e Il codice da Vinci) è uscita nelle sale italiane lo scorso 20 settembre e ora debutta sul piccolo schermo. Un film ad alto tasso di velocità che racconta un pezzo di storia del circus 1, la rivalità e l’amicizia tra il ferrarista Lauda (interpretato da Daniel Bruehl) e il pilota della McLaren Hunt (Chris Hemsworth), diversi per carattere e per stile di guida.

La storia è incentrata sul Mondiale del 1976, l’anno in cui nel Gran Premio di Germania Lauda ebbe un terribile incidente in cui rimase intrappolato nella sua Ferrari in fiamme. Nel film si racconta soprattutto il contrasto tra il pilota austriaco e il suo rivale britannico, del loro carattere e delle loro vite private, fino al punto di rottura fisico e psicologico. Il cast comprende attori del calibro di Olivia Wilde, Alexandra Maria Lara, Christian McKay, Natalie Dorme e Pierfranceco Favino nei panni di Clay Regazzoni. Il film ha già ricevuto diversi premi internazionali e la nomination ai Golden Globe 2014 come Miglior film drammatico (giunto poi quinto) e quella di Miglior attore non protagonista a Daniel Brühl (terzo).

Hunt nel 1976 vinse il campionato piloti che poi nell’anno successivo fu Lauda a riportare sul tetto del mondo la Ferrari. La stessa Ferrari che domenica a Monza ha toccato uno dei punti più bassi della sua storia (QUI I DETTAGLI). Il film sarà visibile alle 21.10 su Sky Cinema 1.

Foto Facebook Rush F1

LEGGI ANCHE

Rush: Montezemolo “Gli interessi della Ferrari prima di quelli dei piloti”

Rush F1 film: la sfida Lauda-Hunt pronta a sbarcare al cinema

Rush film la storia: quel 1 agosto 1976 al ‘vecchio’ Nurburgring Niki Lauda salvato dalle fiamme

Chi salvò Niki Lauda: parla Arturio Merzario 

Rush film 2013: la critica dei veterani Ferrari “Troppo accentuato sui piloti”

Enzo Ferrari film: una pellicola che ha fatto rivivere la leggenda