A Sepang Valentino Rossi, almeno nel primo giorno di test, si diverte molto. Diverso è quando in pista scende anche Stoner che si è ripreso da un brutto mal di schiena. Valentino Rossi, ormai lo sappiano tutti, ha una passione particolare per il Twitter e sulla piattaforma di microblogging commenta il primo giorno di test a Sepang. Lo fa con il sorriso dicendo di essersi divertito e di aver trovato subito il feeling con la nuova Ducati.

Adesso, dice il Dottore di Tauvullia, finalmente può spingere in curva ma c’è ancora tanta strada da fare. Alla fine della giornata per lui c’è un buon quinto posto con un distacco di appena sette decimi di secondo da Jorge Lorenzo. Il segnale che arriva da Sepang è comunque positivo.

“Buone sensazioni” dice Rossi a proposito della Ducati. La moto in questione è più semplice da guidare, maneggevole, e consente di andare forte sia in curva che in frenata. L’unico problema tecnico rilevato dal pilota è che gli avversari sono molto, troppo vicini.

Resta di fatto un quinto posto e tanto divertimento. A dirla tutta c’è anche un filo di polemica, in relazione al nuovo regolamento: i motori sono meno potenti, le mappature limitate e via dicendo.

Ma il secondo giorno?