Dopo la morte del suo amico Marco Simoncelli, si vociferava che Valentino Rossi non avesse la forza di tornare in pista. Le indiscrezioni sul suo possibile ritiro sono state messe a tacere.Rossi rilascia l’ennesima dichiarazione parlando sia della sua carriera sia dell’intervista che Paolo Simoncelli ha concesso ad un giornale italiano.

Per prima cosa si parla del futuro in cui è incluso anche un possibile ritiro. Non prima di due o anche tre anni però. Non lo spiega proprio in questi termini. La cornice è quella di Madonna di Campiglio dove si tiene il galà delle stelle dei motori.

Lì Rossi dice di aspirare ad un nuovo contratto con la Ducati, anche biennale, per poi appendere la moto al chiodo e iniziare a divertirsi. In realtà questa voglia di fare bene per i prossimi due anni sembra dettata dalla volontà di rivincita.

Rossi, infatti, manca da troppo tempo dal podio e non è abituato certo a perdere così. Non è abituato nemmeno a farsi scivolare le parole addosso e dopo aver ribadito che comunque le opportunità sono molte, parla della polemica con la famiglia di Simoncelli.

Secondo il Dottore ci sono ottimi rapporti con Paolo Simoncelli, con la fidanzata di Marco, Kate e con la famiglia dello sfortunato pilota in generale. In cantiere anche un video con immagini inedite cui Rossi collabora attivamente.