Non è stata una stagione d’esordio memorabile per Romain Grosjean (foto by InfoPhoto). Il pilota francese della Lotus ha vissuto una stagione complicata nel Mondiale di Formula 1 dove, nonostante tre podi (due terzi e un secondo posto), si è reso protagonista di un incidente nel Gran Premio del Belgio che ha estromesso Hamilton, Alonso e Pérez. Una manovra che gli è costata 50.000 euro di multa e una squalifica, risultando il primo pilota a saltare una gara per motivi disciplinari dopo Michael Schumacher nel 1994.

Ciò nonostante il suo contratto con la Lotus è stato prolungato fino a tutto il 2013. Lo ha annunciato la scuderia anglo-lussemburghese con un comunicato. Grosjean, 26 anni, nativo di Ginevra, ha chiuso all’ottavo posto nella classifica conduttori del Mondiale e in dieci occasioni si e’ piazzato fra i primi 10. Mark Webber lo ha ribattezzato “il folle del primo giro”. Grosejan è reduce dal trionfo di Bangkok, in cui ha conquistato la finalissima della Race of Champions 2012.