Roma Motor Show 2016 accende i motori nella capitale. L’esposizione organizzata dalla rivista Motor è in programma al Centro Congressi di Vallelunga nella data del 14–15 maggio 2016, in concomitanza con la tappa del CIV.

La struttura è dotata di grandi spazi esterni per un totale di 13.000 mq dove quest’anno in cui trovano spazio alcuni tra i brand e i dealer di maggior riguardo come Peugeot, Citroën, DS, Ford, Honda, Nissan, Fiat, Lancia, Abarth, Jeep, Jaguar e Land Rover con la concessionaria Mirauto. Spicca la presenza di FirstHand, il programma dell’usato selezionato e garantito da Mercedes-Benz Italia, con ben 70 vetture in esposizione tra Smart e Mercedes compresa la smart elettrica e la nuova Mercedes Classe B Electric drive.

Partner dell’evento sarà Widiba, presente anche nella nuova area test dedicata di circa 7.000 mq allestita per effettuare una prova di abilità accompagnati da personale qualificato pronto a dare tutte le spiegazioni sulle particolarità delle vetture testate e messe a disposizione dalle case. I visitatori del Roma Motor Show 2016, infatti, hanno l’opportunità di mettersi al volante in prima persona e testare le vetture sui diversi percorsi a disposizione.

Per gli amanti dell’avventura, Motor Village vi invita ad una esperienza di guida unica alla scoperta delle ultime novità Jeep tra ponti di legno, salite e discese con pendenze variabili, guadi, passaggi su tronchi e dossi. L’impianto offre un percorso in terra battuta complessivamente di 1.500 metri tra fango e curve a gomito, a bordo di auto da rally, quad e kart da terra oppure per di vetture a trazione integrale, SUV o crossover e moto da enduro.

Al volante di Honda si può invece diventare protagonisti degli emozionanti esercizi nelle aree del centro guida sicura, in una delle cinque piste che compongono l’impianto all’avanguardia per la formazione in grado di riprodurre tutte le situazioni di pericolo.  Con Ready2Go dell’Automobile Club è presente l’innovativo simulatore dinamico messo a disposizione di tutti i visitatori dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale. Un metodo che ricrea situazioni impreviste sulla strada grazie a un software in grado di ricostruire i movimenti di un’auto e di simulare varie situazioni di guida reale come l’ostacolo improvviso, fondo bagnato e il fondo ghiacciato con la possibilità di ricostruire gli effetti della guida in stato psicofisico alterato.

Roma Motor Show 2016, i dettagli della 61ma edizione

Data Sabato 14 e domenica 15 maggio
Orari: dalle 10 alle 18 al Centro Congressi di Vallelunga
Ingresso gratuito