Cosa volere di più di una Rolls-Royce Phantom? Semplice, una Zenith Collection, ovvero una serie speciale della coupé e della scoperta di Goodwood, che enfatizza la cura artigianale per i dettagli e conferisce ancora più esclusività alla vettura contraddistinta dallo Spirit of Ecstasy.

Realizzata solamente in 50 esemplari, che, per la precisione, hanno già trovato un acquirente, è proposta in livree che prendono spunto dal passato del nobile Brand britannico. Così, scegliere tra la colorazione Midnight Blue e Artic White, oppure nella commistione tra il Madeira Red e Jubilee Silver, è come andare a colpo sicuro.

Chiaramente, anche gli interni sono contraddistinti da elementi che li rendono unici, come il cielo stellato riprodotto nel cielo della vettura, oppure il contachilometri di tipo analogico, con tanto di finitura in alluminio spazzolato. Non mancano sontuosi rivestimenti in pelle che impreziosiscono tutto l’insieme.

Ma non è tutto, la finitura laser che richiama il lago di Como e di Ginevra, presente sui braccioli, e il numero di telaio, oltre che le coordinate geografiche che indicano la posizione dell’atelier Rolls-Royce, sono rappresentati da un incisione in alluminio presente nel cassetto della console centrale.

Se tutto ciò non bastasse a rendere esclusive e inarrivabili queste creazioni britanniche, allora sappiate che, nel vano bagagli, si trovano dei lussuosi accessori da pic-nic, oltre ad un tavolo in pelle e cristallo, per servire lo champagne d’ordinanza tenuto in fresco nel capiente frigobar in grado di alloggiare tranquillamente due bottiglie ed 8 bicchieri.