Michel Schumacher ha fatto sognare gli appassionati di Formula 1, ma dopo l’abbandono della Ferrari, la sua superconsulenza al Cavallino e il ritorno in pista qualche tempo più in là, non è più lo stesso. Non è una dichiarazione nostalgica, soprattutto adesso che i rumors parlano di un abbandono della F1.

Che Micheal Schumacher volesse ritirarsi è una notizia che va in giro da tempo. A 42 anni suonati, pare voglia attaccare una volta per tutte il caso al chiodo.

Forse avrebbe dovuto dire addio ai suoi fan qualche anno fa, quando era all’apice del successo, ma il richiamo della pista è stato troppo forte.

Nel 2009 è tornato a correre, per sostituire Massa dopo l’infortunio, ma qualche giro gli è bastato per capire di avere ancora problemi al collo per un incidente. Mondiale chiuso.

Pochi mesi e la Mercedes ha ufficializzato l’ingaggio del pilota, da affiancare a Nico Rosberg per il triennio 2009-2012.

All’indomani di Silverstone, dove Schumacher si è classificato soltanto nono, il pilota tedesco sta già pensando al ritiro. Probabilmente terminerà il contratto, ma questa notizia non è confermata. L’indiscrezione invece riguarda il suo possibile successore: “un certo” Mark Webber che però è ad un passo dal rinnovo con la Red Bull.